Prova al polso dello Zenith El Primero Chronomaster Fly-Back

0
5016

recensione-zenith-el-primero-flybackOggi presentiamo un’opera d’arte di altissima orologeria Swiss Made che non ha rivali, un capolavoro dei maestri orologiai di Le Locle; questo segnatempo è la massima e miglior espressione della meccanica orologiera contemporanea. Zenith El Primero, questo nome rappresenta ciò che di meglio l’uomo è riuscito a ideare e a progettare a livello meccanico, creando il miglior calibro finora mai costruito; è stato anche Il primo calibro meccanico di serie ad alta frequenza in grado di misurare il decimo di secondo. Il calibro Zenith El Primero è in assoluto il movimento meccanico di serie più preciso al mondo e questo grazie alla frequenza di oscillazione del suo bilanciere. Mentre tutti gli altri bilancieri oscillano generalmente, nel migliore dei casi, ad un ritmo di 8 alternanze al secondo, il calibro Zenith El Primero ne effettua 10, sempre in un secondo, richiedendo di conseguenza una lubrificazione sempre a punto.

Ringraziamo il laboratorio della Gioielleria Cicala per averci dato la possibilità di scrivere questo articolo fornendoci il prestigioso segnatempo.

Zenith El Primero Chronometre

Questo splendido Zenith El Primero Fly-Back chronometre che vi presentiamo monta in assoluto il movimento meccanico cronografico a carica automatica più preciso mai costruito da Zenith e possiamo dire anche dell’orologeria Svizzera; il calibro montato è il 4001, composto da 355 pezzi ed è la versione più rifinita del calibro El Primero 410 con triplo datario e fasi di luna, cui si aggiunge ora la funzione Fly-Back con smistamento delle funzioni cronografiche tramite ruota a colonna. Il bilanciere oscilla alla frequenza di 36.000 alternanze orarie, il che consente di ottenere rilevamenti cronografici talmente precisi da essere considerato il miglior cronometro al mondo.

E’ opportuno, a questo punto, soffermarci sulla complicazione Fly-Back, spiegandone ogni aspetto e peculiarità: la particolarità di questo calibro è la funzione FlyBack, ovvero il meccanismo che regola la ripartenza automatica della lancetta dei secondi del cronografo una volta azzerato; una volta fatto partire il crono, quindi con la lancetta dei secondi cronografici in movimento, spingendo il pulsante di reset, senza aver spinto prima il tasto d’arresto, i secondi cronografici si azzerano e ripartono automaticamente con un nuovo conteggio.

Il principio di funzionamento del Fly-Back è così esemplificato: la leva di azzeramento non è mai bloccata dalla ruota a colonne quando il cronometro è in funzione; per fare ciò tale leva viene privata della protuberanza che, nei cronometri normali, va ad interferire con una colonna dell’omonima ruota quando il cronometro è in funzione impedendone l’azionamento. La funzione Fly-Back nacque come funzione derivata dai cronografi usati in aeronautica, tale funzione consente di effettuare velocemente cronometraggi successivi senza passare per la fase di stop in quanto riunisce in un unico comando le funzioni di arresto, azzeramento e avvio del cronografo e il “contaminuti istantaneo”, raffinatezza tecnica di grande complessità e di indiscussa rarità, nel quale la lancetta del contatore dei minuti scatta nell’esatto momento in cui la grande lancetta del cronografo raggiunge il sessantesimo secondo.

Zenith El Primero – FlyBack

Dopo aver doverosamente evidenziato le caratteristiche della funzione Fly-Back possiamo tornare alla presentazione di questo eccezionale capolavoro Zenith.

Lo Zenith El Primero Chronomaster presenta la cassa divisa in tre parti e realizzata in acciaio inossidabile; il movimento è protetto e custodito da un vetro zaffiro con doppio trattamento antiriflesso e dal fondello avvitato con oblò a vista, anch’esso in vetro zaffiro che ne permette la visione. Zenith El Primero garantisce l’impermeabilità fino a 3 atm (30m). Il quadrante è un capolavoro assoluto, in colore argento con particolare del disco centrale con lavorazione guilloché grain d’orge, contattori decorati a filets circulaires, indici triangolari e romani in acciaio applicati a mano così come le lancette Régate.

L’orologio presenta le seguenti indicazioni: mese ad ore 2, contaminuti ad ore 3, data tra le pre 4 e le ore 5, contaore e fasi lunari ad ore 6, piccoli secondi ad ore 9, giorno della settimana ad ore 10, contasecondi al centro con precisione al 10° di secondo, scala tachimetrica con divisioni in 1/5. L’orologio monta un cinturino in coccodrillo con chiusura deployante e sistema di sicurezza in acciaio lucido marchiata Zenith; è inoltre corredato di scatola, confezione e garanzia originale della casa.

CONDIVIDI