Sant’Eligio a Genova

0
1443

sant-eligio-orefici-gioiellieri-genova-cicala-blog

Come tradizione da ormai moltissimi anni si è tenuta il 24 novembre 2013 la celebrazione di Sant’Eligio, patrono degli orafi e degli argentieri, evento al quale hanno partecipato moltissimi personaggi del “mondo del prezioso” del panorama Ligure. L’evento, occasione importante per rinforzare i legami umani e professionali tra colleghi in un clima amichevole, è iniziato alle ore 19:00 presso la Basilica delle Vigne di Genova con la rituale S. Messa di fronte all’altare dedicato alla congregazione dei Fraveghi (antichi gioiellieri della nostra città), un reperto risalente al 1248 dove è collocata la lastra tombale del santo (risalente al 1459).

La serata è poi proseguita in un clima ancora più “familiare” presso il Circolo Artistico Tunnel, dove i gioiellieri genovesi hanno festeggiato in compagnia dell’illustro ospite il Dr. Beppe Costa, Patron dell’Acquario di Genova, a cui è stato consegnato il Premio Sant’Eligio 2013 come ringraziamento da parte della nostra categoria per l’impegno dimostrato concretamente nei riguardi della città di Genova.

La serata è stata allietata dal violinista Oleksandr Pushkarenco, giovane ucraino di 23 anni, che a più riprese ha saputo catturare l’attenzione con la sua geniale e coinvolgente musica.

La serata, momento di condivisione ed aggregazione tra imprenditori, colleghi ed amici, si è conclusa con una piacevole cena e con l’augurio da parte di Enrico Natoli e Pippo Codevilla, rispettivamente Presidente e Presidente onorario dell’Associazione Gioiellieri Orafi Argentieri Orologiai di Genova a tutti i gioiellieri della “lanterna” e d’Italia per un buon Natale e felice e prospero anno nuovo.

Le fotografie della serata di Sant’Eligio

 

Il video della serata di Sant’Eligio