Una sfilata da mille e una notte con Giambattista Valli e Buccellati

La collaborazione tra Giambattista Valli e Buccellati fa sognare ancora una volta

1
472

Spilla/pendente di Buccellati

Per il secondo anno consecutivo abbiamo assistito alla collaborazione speciale tra la moda di Giambattista Valli e la casa di alta gioielleria Buccellati, momento magico di unione tra abiti romantici e gioielli da sogno… Il risultato? Un evento mozzafiato, fiabesco e principesco da Le mille e una notte.

Queste due case italiane sono accomunate dalla passione per la ricercatezza, la finezza e l’amore per i particolari. Da sempre le sfilate di moda di Giambattista Valli sono caratterizzate da un’atmosfera eterea e i gioielli di Buccellati non hanno che rinforzato questa atmosfera conferendo splendore, classe e charme agli abiti.

Collaborazione tra Giambattista Valli e Buccellati
Spilla e pendente di Buccellati indossate alla sfilata di Giambattista Valli

Unione di due eccellenze italiane

Al National Archives Museum di Parigi hanno dunque sfilato due eccellenze italiane che hanno saputo mescolare tradizione e innovazione per dare vita ad uno spettacolo straordinario. Questo connubio tra moda e gioielleria risulta molto promettente, perché non dovremmo mai dimenticare che abito e gioielli si rinforzano a vicenda: una vera donna perfetta dovrebbe considerare sempre quale gioiello indossare con quale abito.

La maison Buccellati, originaria di Milano, ricerca da sempre i dettagli, la bellezza assoluta unica nel suo genere, diversa dalle grandi correnti di moda così come anche lo stile esclusivo di Giambattista Valli.

I gioielli ci hanno stregati grazie al loro favoloso fascino e alla loro esclusiva ricercatezza: in particolare le spille trasformabili in pendente sono incantevoli, non solo per la loro versatilità ma anche per i loro toni pastello e la grazia dei loro ornamenti.

I capolavori della sfilata

La spilla/pendente Samarcanda, composta da oro giallo e bianco, un’acquamarina centrale a taglio smeraldo e più di 1100 diamanti, tra diamanti “bianchi” e diamanti gialli fancy, prende il nome dalla città Samarcanda con la cupola azzurra come l’acquamarina di circa 130 carati incastonata in un classico motivo rinascimentale tanto amato da Buccellati.

Collaborazione tra Giambattista Valli e Buccellati
Spilla/Pendente Samarcanda di Buccellati

La spilla/pendente Bisanzio è costituita da oro bianco e giallo, kunzite viola centrale, diamanti e diamanti gialli fancy. Questa spilla può essere vista come interpretazione di un’alba a Bisanzio e vuole rappresentare la pace interiore.

Collaborazione tra Giambattista Valli e Buccellati
Spilla/Pendente Bisanzio di Buccellati

I bracciali sono più moderni ma grazie al loro richiamo orientale rimandano ad un’atmosfera suggestiva e ammaliante. Come per esempio il bracciale è composto da oro bianco e giallo, con tormalina rosa a taglio cabochon e 232 diamanti. Il bracciale è inciso con un motivo rigato e la tormalina è racchiusa da diamanti che formano un motivo ornamentale. Questo bracciale si trova in perfetta sintonia con il romanticismo tipico della moda di Giambattista Valli.

Collaborazione tra Giambattista Valli e Buccellati
Bracciale in tormalina rosa di Buccellati

Anche il bracciale Lapillo in oro bianco e giallo, con tormalina rossa a taglio ovale circondata diamanti a taglio rotondo e navette che formano una sorta di pizzo e le sue incisioni ornamentali a righe, si addice perfettamente ad uno stile ricercato e poetico.

Collaborazione tra Giambattista Valli e Buccellati
Bracciale Lapillo di Buccellati

Alla sfilata non sono mancati neanche orecchini pendenti da cocktail stupendi in oro bianco e giallo con enormi perle barocche circondate da 45 diamanti taglio a rosa e 256 smeraldi sfaccettati rotondi… Decisamente principeschi!

Collaborazione tra Giambattista Valli e Buccellati
Orecchini pendenti da cocktail di Buccellati

Il risultato? Gioielli per una donna moderna romantica, femminile e raffinata. E sempre, in ogni occasione, elegante e chic.

© Credits: Vogue
CONDIVIDI

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA: