Anteprima su Audemars Piguet Royal Oak Frosted Gold

0
4553

audemars-piguet-frosted-gold

Royal Oak Frosted Gold è il nuovo modello del prestigioso segnatempo che Audemars Piguet, prestigiosa Maison orologiera, dedicherà alle donne. Questo capolavoro, realizzato in collaborazione con Carolina Bucci, nota designer di gioielli, celebra il 40° anniversario del modello femminile del Royal Oak.

Royal Oak Frosted Gold

Per festeggiare i 40 anni di questa icona di stile e design femminile, Audemars Piguet presenta il suo nuovo scintillante segnatempo, rivisitazione di un design ormai iconico, declinato in oro bianco e oro rosa. La sua nascita è dovuta alla brillante collaborazione con la designer di gioielli fiorentina Carolina Bucci.

Nel 2016, la Manifattura di Le Brassus rende omaggio allo stile e al carattere delle designer che hanno contribuito ad arricchire il patrimonio del Royal Oak, da Jacqueline Dimier, che ha reinterpretato il modello originale di Gérald Genta del 1972 e immaginato il primo Royal Oak da donna nel 1976, fino alla appena citata Carolina Bucci.

Il lancio del Royal Oak Frosted Gold conferma ulteriormente la tradizionale passione di Audemars Piguet per la sperimentazione di nuove tecniche orafe. La caratteristica saliente di questo segnatempo risiede nella sua scintillante lucentezza dovuta ad un procedimento di lavorazione della superficie che affonda le radici in un’antica tecnica di martellatura dell’oro, detta anche tecnica fiorentina o diamantatura.

audemars-piguet-royal-oak-frosted-gold-37mm-pre-sihh

Tecnica orafa al servizio dell’orologeria

Carolina Bucci ha avuto la lungimiranza di reinterpretare le antiche tecniche orafe e di evolverle, studiando con creatività un design in grado di fonderle con le esclusive metodologie di costruzione orologiera della cassa e del bracciale del Royal Oak.

L’affinità tra la qualità tattile della diamantatura fiorentina e l’originale lavorazione spazzolata/lucida della cassa e del bracciale del Royal Oak – elemento caratteristico di questo design iconico – ha fatto nascere l’idea di una collaborazione tra le due realtà.

La tecnica fiorentina è utilizzata da decenni nelle botteghe orafe di Carolina Bucci, soprattutto sui pezzi più piccoli. Battendo la superficie dell’oro con un utensile dalla punta di diamante, si creano piccolissime intaccature che donano al metallo uno scintillio simile a quello delle pietre preziose, e appunto, al diamante. Questo stile audace diviene un elemento distintivo del design del Frosted Gold.

royal-oak-frosted-gold-audemars-piguet-anteprima

Modernità nella tradizione

Il lancio del Royal Oak Frosted Gold segna il 40° anniversario di un’icona degli anni Settanta e sottolinea chiaramente come Audemars Piguet resti fedele alla sua visione indipendente dell’orologeria. La nuova creazione rende omaggio al primo Royal Oak da donna ideato da Jacqueline Dimier – una delle rarissime designer di orologi dell’epoca contemporanea – che diede forma a molti segnatempo Audemars Piguet, sia da uomo che da donna, contribuendo all’affermazione di un linguaggio delle forme di cui è possibile udire ancora oggi l’eco nella Manifattura di Le Brassus.

audemars-piguet-royal-oak-frosted-gold-bracciale

Il primo compito assegnato a Jacqueline Dimier, quando è stata assunta come designer nel 1975, è stato quello di trasformare il design originale del Royal Oak in un orologio da donna moderno. Invece di renderlo meno maschile, la designer ha mutato approccio giocando sul carattere forte del Royal Oak e adattando le sue proporzioni armoniche in modo da ottenere un look più leggero ed elegante.

audemars-piguet-royal-oak-frosted-gold-cassa

Oggi Audemars Piguet fonde il design senza tempo di Jacqueline Dimier con l’approccio contemporaneo di Carolina Bucci, creando così uno straordinario, inedito e stupefacente legame fra l’orologeria moderna e la gioielleria contemporanea.
Royal Oak Frosted Gold, quando un’icona orologiera compie 40 anni di giovinezza!

ro_15454or-gg-1259or-01_sdt_officergb

© Foto: Audemars Piguet.