Idea regalo per la festa della donna? Scegli le perle

0
2419

“…Basta una coda di cavallo e un filo di perle”

Ecco l’eleganza secondo Valentino. Le perle sono da sempre simbolo della bellezza e della purezza: incarnazione della quinta essenza della femminilità, le perle sono sinonimo di un’ eleganza classica e raffinata che vede origine nell’alba dei tempi. Idolatrate da generazioni di stilisti, marine o di fiume, pregiate figlie dell’estremo Oriente o, ancor più rare, dell’Australia, le perle racchiudono nel mito un universo intero di stile e incanto, di grazia ed equilibrio, di perfezione e splendore.

Filo di perle scalate fino a 16mm - Cicala.it

Bianche come la Luna, lucenti come le stelle: le perle e la storia

In merito a queste particolari gioie, sono diverse le storie e le leggende che accompagnano la pietra. Custode prezioso dello scrigno dell’ostrica, le perle, o “figlie del mare”, sono spesso associate alle lacrime: fin dal Medioevo, le perle regalate vedevano corrispondere un obolo affinché si scacciasse il dolore che esse portavano con sé,il pianto appunto. Da allora, infatti, la prassi vede le perle ereditate di madre in figlia o regalate come omaggio alla bellezza ma mai associate a pegni d’amore o simboli di unione. Le perle, simbolicamente affiancate alle gocce, nella leggenda sono lacrime di Luna cadute nel mare: il mare stesso, simbolo della femminile volubilità e bellezza, diede la luce ad Afrodite, dea dell’amore e dell’avvenenza, che uscì dalle acque nuda con un filo di perle a incorniciare tale splendore.

Le perle vengono anche associate a poteri terapeutici: nota era l’usanza di Cleopatra che, per purificare la pelle e il corpo, era solita fare lunghi bagni di latte e bere l’essenza di perle bagnate nell’aceto. Le perle sono, dunque, legate all’assoluto, alla perfezione delle forme e alla purezza del loro pallore: un fascino unico, prezioso e pregiato.

Le donne e le perle: unione perfetta

I contemporanei non possono non ricordare il favoloso collier di perle che cingeva il collo e le spalle di Audrey Hepburn, strizzata nel tubino Givenchy, mentre sognante faceva la sua colazione da Tiffany: ecco la nostra moderna iconografia dell’eleganza impareggiabile. Tubino e perle: ed è subito fashion e lo è per sempre. Come il saggio diceva “less is more”, concetto legato al punto più alto della raffinatezza in moda, le perle rappresentano un mondo intero al loro interno: lo stile nella semplicità, la classe e il gusto.

Di conseguenza, la Festa della Donna e le perle sono un binomio inevitabile: per esempio, un filo di perle australiane diventa una cornice elegantissima, illumina il viso riflettendo la luce grazie all’importanza delle perle centrali che vanno, via via, diminuendo di volume ma non di lucentezza. Le persoe sono quindi un regalo perfetto: esagerare senza eccedere, stupire senza stravaganze. Per una Festa della Donna all’insegna del classico senza tempo: come la melodia di un vecchio lento, sempre attuale e bella. Come il croissant davanti alla vetrina di Tiffany. Come “Moonriver” che suona nel giradischi. Come un filo di perle su un tubino nero…

 

© Foto: www.cicala.it
CONDIVIDI