Men at work: backstage dello shooting Cicala per San Valentino

    0
    2011

    blog-backstage-jewelexperience-gioielli-cicala-hira-grossi-simone-lezziLo shooting per la campagna pubblicitaria di San Valentino è stata una giornata intensa ma proficua. Che dico intensa, intensissima, infinita ma entusiasmante. Ogni figura-cardine dello shooting era al suo posto, come moderne statuine del presepe, ognuna col suo ruolo, momento e qualifica. Si è scattato dalla mattina alla sera in una prestigiosa location ligure: per rendere l’idea, una di quelle perle semi nascoste che solo ed esclusivamente in Italia puoi trovare scendendo comodamente dal letto di casa. Lo shooting ha visto come principali protagonisti i gioielli Cicala che, da buone prime donne, l’hanno fatta da padroni.

    Esistono due modi di brillare: riflettere la luce o riprodurla – dal diario di Paul Claudel

    Lo shooting di Cicala per San Valentino ha tolto il velo alla frase del poeta drammaturgo Claudel: ogni accessorio e oggetto indossato per lo shooting ha saputo riflettere splendidamente la luce filtrata dagli altissimi e affrescatissimi soffitti fino a riprodurla. Parola mia. Lo shooting ha visto scorrere una carrellata di preziosissimi pezzi di rara, unica e lucente bellezza: dai solitari a taglio brillante e a taglio princess, pregiate promesse da indossare, al combinato girocollo e anello con protagonista il rubino a taglio a cuore, al pendente a pavè in oro bianco di diamanti sempre a cuore, tanto brillante da quasi accecare, all’anello a fiocco, grande orgoglio dell’alto artigianato italiano, tanto perfetto nell’abbracciare il dito quanto pregiato nella sua serpentina di diamanti da 2,4 ct. Che dire, poi, della linea in oro giallo di lavorazione a maglia morbida, unica nel suo genere. Un’altra esclusiva del Made in Italy. Lo shooting ha avuto protagonisti anche dei preziosi maschili, come le due varianti di gemelli: con particolare in madreperla o in oro giallo a taglio ottagonale. Il pezzo forte, poi: l’esemplare Longines Saint’-Imier da collezione. Anche in questo campo la vera star dello shooting è stata l’eleganza accompagnata al pregevole stile, peculiarità del Made in Italy.

    Last but not least, l’oggettistica di lusso: Coco Chanel sosteneva che “il lusso sta nella totale assenza di volgarità”. Se alla frase si unisce la presenza di particolari raffinati, la manifattura artigianale e l’originalità del design si ottiene una linea di oggetti preziosi in argento smaltati a mano, il bouquet di rose rosse tanto perfette da sembrare vere alle coccinelle porta fortuna; tutti perfetti regali per un perfetto San Valentino.

    Lo shooting: grazie al team!

    Come ogni “giornata da Oscar” che si rispetti, lo shooting necessita del suo discorso di ringraziamento. Ecco Mr Shooting,“Cicala per San Valentino”, sul palco dei vincitori:

    “Per cominciare tante tante grazie allo staff Cicala per il gusto nella scelta dei preziosi, per la qualità del lavoro svolto ogni giorno e per la professionalità dimostrata sotto ogni aspetto.

    Grazie davvero grazie al sorprendente talento di Simone Lezzi, fotografo di moda che non ha certo bisogno di presentazioni in giro per il mondo (altro orgoglio 100% Made in Italy anzi, Made in Genoa): nei tuoi occhi, prima di tutto, sta la bellezza.

    Grazie alla signora delle magie, Loredana Caldarola per il make up, perché sotto alle sue sapienti mani anche la bambina di The Ring si trasformerebbe in Gisele.

    Grazie all’eleganza, alla pura bellezza e alla classe innata di Atika, modella perfetta sotto ad ogni aspetto.

    Grazie, soprattutto, perché la nostra giornata ha dimostrato che con un team giovane, veloce, altamente professionale e preciso una giornata di lavoro può essere tanto proficua quanto divertente”.

    Vostro, Shooting – Cicala.it

    Ecco alcune anteprime degli scatti!